Carissimi compagni /Gentilissimi iscritti,

Con la presente, la CGIL – Camera Del Lavoro Territoriale di Sassari, anche allo scopo di adempiere agli obblighi derivanti dall’art. 34 del Regolamento (UE) 679/2016, vi comunica che durante le festività natalizie, presumibilmente in data 06.01.2021, alcuni malviventi sono entrati nella sede della Camera Del Lavoro Territoriale ed è avvenuta una violazione di dati personali, in particolare è stato rubato un pc portatile in uso al dipartimento migranti contenente dati personali e documenti inerenti alle pratiche svolte dagli utenti e dagli iscritti al sindacato con tale dipartimento.

La Camera Del Lavoro Territoriale di Sassari, per tutelare nella misura massima possibile i dati personali dei propri utenti ed evitare ulteriori violazioni, ha già contattato la Polizia locale e la Polizia Scientifica per effettuare le necessarie indagini e ha notificato la violazione dei dati personali al Garante privacy.

La Camera Del Lavoro Territoriale di Sassari si è immediatamente attivata per sostituire le serrature di ingresso alle sedi e per installare un impianto antifurto. Inoltre, la medesima sta valutando, insieme al Responsabile della Protezione dei Dati personali, l’attivazione di un adeguato sistema di backup per evitare ulteriori perdite di disponibilità di dati e documenti e di implementare ulteriori misure organizzative per proteggere la sede da eventuali futuri tentativi di accesso illeciti.

Per quanto si ritenga probabile che l’accesso ai dati personali presenti nel pc portatile rubato sia di scarso interesse per terzi, pur tuttavvia per evitare ogni possibile ripercussione sui diritti degli utenti e degli iscritti della Camera del Lavoro Territoriale di Sassari, la medesima si rende totalmente disponibile a ricostruire la documentazione perduta insieme ai suoi utenti e iscritti, anche mediante richiesta di copia all'amministrazione alla quale era stata depositata la pratica, e a porre in essere tutte le misure necessarie per tutelare i diritti e le libertà di tutti i soggetti interessati.

Per avere maggiori informazioni in merito alla violazione occorsa contattare il Responsabile della Protezione dei Dati personali (RPD) all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..